MONUMENTI FUNERARI CHE VERSANO IN STATO DI ABBANDONO PROCEDIMENTO DI DECADENZA CONCESSIONE

In data 15.07.2021 è stato pubblicato all'Albo pretorio online AVVISO risolto ai concessionari di monumenti funerari e sepolture che versano in stato di abbandono, che, pena la dichiarazione di decadenza della concessione, devono comunicare la volontà ad eseguire la manutenzione entro 60 giorni.

Data:

15 luglio 2021

Tempo di lettura:

2 min

Descrizione

                                                                AVVISO

                                  IL RESPONSABILE DEI SERVIZI CIMITERIALI

 ACCERTATO che nel cimitero comunale di Mirabella Imbaccari sono presenti vecchie sepolture e monumenti cimiteriali da molto tempo in stato di abbandono o che versano in precarie condizioni per il cattivo stato di conservazione individuati nell’elenco allegato;

RITENUTO necessario assicurare il decoro del cimitero comunale;

CONSIDERATO che non può mantenersi tale stato dei luoghi e che in mancanza di iniziativa e/o interesse da parte degli eredi e/o aventi titolo al mantenimento del posto tombale con decoro, previo intervento di recupero e risanamento conservativo, occorre procedere alla dichiarazione di decadenza della concessione cimiteriale ed alla estumulazione dei resti mortali ivi deposti;

DATO ATTO che anche in assenza di una previsione specifica prevista dal regolamento comunale di Polizia Mortuaria, il concessionario provvede alla cura ordinaria attenendosi alle disposizioni dell’art. 63 del D.P.R. n.285/1990 che così recita:

  • I concessionari devono mantenere a loro spese, per tutto il tempo della concessione, in buono stato di conservazione i manufatti di loro proprietà;
  • Nel caso di sepoltura privata abbandonata per incuria, o per morte degli aventi diritto, il comune può provvedere alla rimozione dei manufatti pericolanti e/o alla manutenzione/ristrutturazione, previa diffida ai componenti della famiglia del concessionario da farsi, ove occorra anche per pubbliche affissioni;

ACCERTATO che le scritte rinvenute sulle lapidi, laddove presenti e leggibili sono risultate insufficienti per identificare il concessionario ed i suoi eventuali eredi aventi diritto alle sepolture ed ai monumentini funerari interessati al presente avviso;

CONSIDERATO che allo scopo di avvisare gli aventi diritto ad intervenire, si rende necessario pubblicare la diffida all’Albo pretorio on line del comune, nell’area di ingresso del cimitero e in ciascuna delle sepolture per la durata di 60 giorni consecutivi, termine entro il quale dovrà essere prodotta all’Ufficio servizi cimiteriali comunicazione di volontà ad adempiere negli ulteriori successivi 60 giorni;

DATO ATTO che, una volta pronunciata la decadenza della concessione, sarà disposta la traslazione delle salme, dei resti o delle ceneri, rispettivamente in campo comune, ossario comune o cinerario comune;

RITENUTO, pertanto, dover procedere ai sensi dell’art. 63 del D.P.R. 285/1990 e del vigente regolamento comunale cimiteriale del comune di Mirabella Imbaccari.

                                                         RENDE NOTO

ai concessionari o loro aventi causa delle sepolture e dei monumenti cimiteriali individuati nell’allegato elenco, di provvedere, ENTRO E NON OLTRE 60 GIORNI dalla pubblicazione all’Albo Pretorio online del presente avviso, a comunicare all’ufficio servizi cimiteriali la volontà di effettuare, negli ulteriori successivi 60 giorni, gli interventi necessari per assicurare un buono stato di conservazione tale da ripristinare il senso di cura, dell’ordine e del decoro del manufatto funerario.

Il presente atto costituisce parte integrante del procedimento di decadenza delle concessioni qui espresse a favore di concessionari e per essi agli aventi titolo.

Il presente avviso, al fine di facilitare la conoscibilità, dovrà essere affisso per 60 giorni all’ingresso del cimitero, sulla tomba interessata e pubblicato all’albo pretorio online del comune e sul sito internet del comune di Mirabella Imbaccari.

Trascorsi 60 giorni senza alcun riscontro in merito, questo Ufficio dichiarerà la decadenza delle relative concessioni, con il collocamento dei resti mortali nell’ossario comune e conseguente recupero delle sepolture e/o monumentini abbandonati, per una loro successiva riassegnazione, ovvero, in caso di rinvenimento di salma indecomposta, alla sua inumazione nel campo comune per almeno cinque anni.

  Il Responsabile del procedimento è il Dott. Ing. Adriano DI Francisca sede Ufficio - Piazza Vespri 1 - 95040 Mirabella Imbaccari (CT) tel +390933990031 e-mail: infrastrutture@comune.mirabellaimbaccari.ct.it – pec . ufficiotecnico@pec.comune.mirabellaimbaccari.ct.it

 

Mirabella Imbaccari, 12.07.2021                                                    

 

                                                                    IL RESPONSABILE DEI SERVIZI CIMITERIALI

                                                                                   Dott. Ing. Adriano DI FRANCISCA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento

25/07/2021 16:46

Questo sito utilizza solamente cookie tecnici e proprietari.

Informazionicookies